Serata 709: Incontro con Luca Brondelli di Brondello

Luca Brondelli di Brondello, Gabriella Paletti e il Presidente Anselmo Villata

Martedì 27 febbraio, presso la sede del Lions Club Valcerrina si è tenuta la serata con conferenza finale di Luca Brondelli di Brondello, Presidente di Confagricoltura Alessandria, dal titolo “Opportunità e criticità della produzione agricola nel nostro territorio”. La conferenza, come affermato dal Presidente Anselmo Villata durante l’introduzione, è un nuovo contributo per i nostri territori, in ottica di valorizzazione dei luoghi, delle produzioni e del patrimonio valcerrinese. Prima di consegnare il riconoscimento per il premio Lion del Centenario livello Oro al nostro socio Gabriella Paletti, il Presidente Villata ha sottolineato come il nostro apporto, quale club di servizio, vada sia in direzione della filantropia diretta attraverso il sostegno a l’aiuto a chi vive situazioni di disagio, sia, come in questo caso, attraverso iniziative che aiutino il terriotiro a crescere, evolvere e diffondere benessere per tutti. Così, come riportato da Tiziana Ferrando su “La Grande Famiglia” dall’incontro è scaturito che: “il nostro territorio ha delle grandi potenzialità nel campo agricolo, ed anche turistico, ne è testimonianza la crescita del 25% di agriturismi e attività ricettive.
E se la modernizzazione ha espulso dal mercato molte piccole aziende che non hanno saputo o voluto diversificare o adeguarsi alle nuove tecnologie ed esigenze del mercato, è anche vero che oggi ci sono aziende agricole sempre più grandi, moderne e multifunzionali, che hanno saputo innovare e seguire le richieste del mercato, scegliendo coltivazioni alternative, o affiancando a quella tradizionale anche l’agricoltura biologica i cui prodotti sono sempre più presenti sulle nostre mense. Insomma, deve nascere una nuova mentalità che deve puntare su prodotti di alta qualità, e soprattutto collaborare mettendo da parte per sempre l’ individualismo che impedisce crescita e lungimiranza”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *